DAL 10 SETTEMBRE a Bologna è "TUTTO MOLTO BELLO"!

09 Settembre 2020

La decima edizione di Tutto Molto Bello è in arrivo e si celebrerà dal 10 al 20 settembre. In un anno in cui gli schemi sono saltati e gli organizzatori del mondo della musica dal vivo sono stati costretti a reinventarsi, il festival bolognese, che unisce musica e calcetto, diventa una rassegna lunga 10 giorni alla quale, nel week-end finale del 19 e 20 settembre, si aggiungerà la sfida calcistica vera e propria che infiammerà i campi da calcetto del DLF di Bologna.

Sarà l’Arena Puccini ad ospitare il festival, venue adatta a rispettare le misure del distanziamento sociale e di sicurezza necessarie per svolgere gli eventi, senza rinunciare al piacere e al calore del concerto dal vivo.

Si parte il 10 settembre con la proiezione del film “La Piazza della Mia Città – Bologna e Lo Stato Sociale” per la regia di Paolo Santamaria, pellicola che documenta il concerto tenuto dalla band bolognese nella più nota piazza di Bologna nel giugno del 2018 a cui seguirà un set acustico di Lodo Guenzi e compagni. L’11 settembre arriverà in città il concerto tratto dal disco collaborativo “I Mortali” di Colapesce e Dimartino da poco pubblicato.

Sabato 12 settembre ci sarà posto per il doppio set di Galeffi e Bartolini, mentre toccherà ai Calibro 35 tornare in città domenica 13 settembre con la sonorizzazione dal vivo di Milano Odia che chiuderà il primo fine settimana di eventi al DLF.

Il 19 e il 20 settembre, oltre al torneo, l’Arena Puccini sarà il teatro di 4 concerti speciali, due pomeridiani e due serali. Il pomeriggio del sabato salirà sul palco Lucio Corsi, uno dei cantautori più interessanti e originali che si sono imposti nell’ultimo periodo, mentre il pomeriggio della domenica vedrà protagonisti i Tre Allegri Ragazzi Morti. Sabato sera all’insegna del pop-rap degli Psicologi, mentre la domenica sera sarà Vasco Brondi a calcare la scena per presentare “Talismani per tempi incerti” un recital fatto di canzoni e letture.

Prima della due giorni finale si alterneranno sul palco artisti di spessore come i Massimo Volume (venerdì 18), Colombre e Any Other (giovedì 17) e Giorgio Canali e Rossofuoco che presenteranno in anteprima i brani del nuovo album (mercoledì 18). Si potranno ascoltare dal vivo anche i set di So Beast e Westfalia, dopo la recente vittoria del contest Freschissimo, che di Tutto Molto Bello rappresenta la costola dedicata allo scouting di nuovi talenti a livello regionale.

Il torneo di calcetto che dà il nome a tutto il festival è unico nel suo genere. Artisti, addetti ai lavori, tecnici si sfidano nell’amato gioco del calcio, in questo caso nella sua versione a 5. Ecco le squadre partecipanti all’edizione 2020: Trovarobato, LaFabbrica Etichetta Indipendente, MANITA DISCHI. Santeria All Stars F.C>, Dischi Soviet Studio, Dischi Sotterranei, Ikebana Records, DreaminGorilla Records, Futura Dischi, COLLETTIVO HMCF, MUSIC IS LIFE, PROMOTERS ONCE STARS, Garrincha Star All-Stars, KeepOn LIVE, To Lose La Track, Magnolia United, WOODWORM, Unhip, OTR, Libellula, Agipunk, F.C. Thaurus.

“Cosa Faremo da Grandi” – la tavola rotonda di Tutto Molto Bello – in collaborazione con Rockit
Domenica 20 settembre alle 12:00 sul floor del Locomotiv si terrà un incontro dal titolo “Cosa faremo da grandi”. Artisti, agenti, fonici, uffici stampa: uomini e donne che vivono di musica, o vorrebbero tanto farlo. E per cui questo 2020 ha cambiato ogni cosa, imposto rivoluzioni e salti mortali, generato ansie e paure, o magari suggerito idee nuove e fatto sorgere speranze e utopie. Quali strategie di sopravvivenza sono state fin qua adottate? Da cosa ripartire? Che fare per ritrovare la rotta? Modera Dario Falcini, responsabile editoriale di Rockit.

Tutto Molto Bello è un evento prodotto da Locomotiv Club e Panico Concerti sostenuto da Regione Emilia-Romagna e da Bologna Estate e col patrocinio del Quartiere Navile.

Informazioni
348 0833345 – www.tuttomoltobello.eu – pagina Facebook – Instagram