Ferrara torna sotto le stelle! L'apertura è affidata a IOSONOUNCANE in tour nell'anno di IRA

30 Giugno 2021

Mercoledì 30 giugno ad inaugurare la venticinquesima edizione di Ferrara Sotto le Stelle, l’attesissima data di IOSONOUNCANE andata subito sold out.
D’altronde era prevedibile, perché Jacopo Incani con IRA – il nuovo album pubblicato il 14 maggio di quest’anno per Numero 1/ Trovarobato – ha compiuto un’opera monumentale che promette di essere un ulteriore spartiacque nel panorama musicale italiano.

17 tracce per 1 ora e 50 minuti di musica.
IRA è il frutto di un lavoro estenuante che ha attraversato un arco temporale di circa cinque anni. Un disco che, partendo da circa 15 ore di bozze e provini, IOSONOUNCANE ha scritto e arrangiato in ogni singola parte, nota, accento. IRA è quindi il lavoro in cui IOSONOUNCANE oggi delinea la sua figura di compositore e arrangiatore, andando ben oltre quella di cantautore e producer.
Il disco è stato concepito seguendo alcuni punti fermi: un ensemble preciso per il quale scrivere, una serie di musicisti sui quali modellare strutture, arrangiamenti, timbri, dinamiche, trame vocali. IRA è quindi una partitura interamente eseguibile dal vivo dai musicisti che hanno suonato nel disco: Mariagiulia Degli Amori, Serena Locci, Simona Norato, Simone Cavina, Francesco Bolognini e Amedeo Perri.
Il risultato finale dipinge un paesaggio sonoro fitto e sconfinato in cui si intrecciano elettronica, psichedelia, echi del Maghreb e reminiscenze jazz.
IRA segna infine una nuova tappa nella collaborazione con Bruno Germano, già produttore di DIE assieme allo stesso IOSONOUNCANE.
Per l’estate 2021 IRA verrà presentato con un set speciale, nel quale IOSONOUNCANE sarà affiancato da Amedeo Perri e Bruno Germano, Azzurra Fragale alla regia del suono e Giuseppe Tomasi al disegno luci.

Il tour che porterà IOSONOUNCANE su e giù per lo stivale è curato da Panico Concerti: scopri tutte le date!

IOSONOUNCANE
Musicista sardo nato nel 1983. All’inizio del decennio scorso si trasferisce a Bologna, dove ancora risiede e lavora. Dopo aver suonato insieme alla sua band Adharma, inizia a pubblicare sulla piattaforma myspace alcune canzoni con il moniker IOSONOUNCANE, interamente composte e suonate da lui con utilizzo di loop e campionatori. Questo percorso lo porterà alla pubblicazione de La Macarena Su Roma (Trovarobato, 2010), album che fa parlare di sé per la fusione di elettronica lo-fi, cantautorato classico e uno sguardo sempre acuto sulla cronaca del momento in cui è stato scritto. Un esordio che è quasi un comizio elettronico che ha trovato l’urgenza della propria voce dalla postazione di un grigio call center bolognese.
Dopo il lungo tour de La Macarena, IOSONOUNCANE si ritira per scrivere DIE, che uscirà per Trovarobato nel marzo del 2015.
DIE – affresco lirico, che racconta dell’uomo, di un uomo e una donna, archetipi immersi nella natura – è stato l’album che ha consacrato IOSONOUNCANE come il musicista di riferimento per l’intero panorama italiano.

IOSONOUNCANE torna in tour nel 2021 nell’anno di IRA, il nuovo attesissimo album pubblicato il 14 maggio per Numero 1/ Trovarobato.

Scopri IOSONOUNCANE su FacebookInstagramBandcampSoundcloudSpotify