Fonoprint per l'estate bolognese

23 Luglio 2021

26, 28 e 29 luglio. Segnate queste date in agenda se avete voglia di scoprire quali nuovi giovani talenti della musica italiana sono stati selezionati da Fonoprint per il BMA – Bologna Musica d’Autore – la rassegna, arrivata alla sua quinta edizione, che è diventata, nel corso del tempo, una delle più interessanti esperienze di scouting sulla creatività sonora del nostro paese.

Lo dimostra la risposta, sempre più ampia, alla call lanciata dagli studi di registrazione bolognesi diventati, sin dagli anni 70, il centro assoluto della nuova musica italiana, che hanno, con la nuova gestione dell’imprenditore Leopoldo Cavalli, rilanciato la loro vocazione a essere luogo di ricerca, anche attraverso l’iniziativa del BMA.

Sei sono gli artisti selezionati dallo staff Fonoprint, che ha messo a disposizione di questi giovani la grande competenza acquisita lavorando a fianco dei nomi più celebri della canzone italiana.

I finalisti BMA – Bologna Musica d’Autore – sono: 99Paranoie – Andrea Di Donna – Jamila – Lyl – Malvax – My Girl Is Retro.

Saranno ascoltati da una giuria di addetti ai lavori composta da: Matteo Romagnoli (Garrincha Dischi), Alessandro Ceccarelli (BPM Concerti), Gianrico Cuppari (Tuttomoltobenegrazie), Giacomo Fiorenza (42 Records), Laura Valente (cantante), Nina Selvini (Astarte Agency), Patrizio Cenacchi (ATER Musica) e Pierfrancesco Pacoda (giornalista e critico musicale).

Si inizia il 26 luglio con una giornata di visite guidate, con Paola Cevenini – socia di Fonoprint fin dagli inizi – all’interno degli studi, alla scoperta del luogo che ha visto passare, nel corso degli anni, artisti come Lucio Dalla, Samuele Bersani, Luca Carboni e tanti altri.  I partecipanti avranno la possibilità di ascoltare in anteprima i brani degli artisti del BMA 2021 nella grandezza e nella purezza del suono che ha reso famoso lo studio.

Il 28 luglio i sei selezionati si esibiranno in Fonoprint a porte chiuse, per poi salire, il 29 luglio sul palco del Covo, uno dei club che hanno fatto la storia della musica a Bologna per un live aperto a tutti. Ospite, Laurino, vincitore dell’edizione 2020.

L’appuntamento per decretare i due vincitori assoluti del BMA 2021 è fissato il 17 settembre al DumBO, nello scenario da archeologia industriale dell’ex Scalo Ferroviario. Nel corso della serata, si esibiranno nuovamente dal vivo in compagnia, come è sempre nella tradizione del BMA, di alcuni ‘ospiti segreti’, che verranno svelati a breve.

Informazioni
051 585254 – info@fonoprint.com