L'ultima finale del Concorso Bettinardi 2020 è dedicata ai giovani talenti dell'Emilia-Romagna

19 Febbraio 2020

Domenica 23 febbraio al Milestone di Piacenza, alle 18:00, è in programma l’ultima finale della 17esima edizione del Concorso Bettinardi (sez. D), dedicata a scoprire gruppi jazz emiliano-romagnoli formati da giovani talentuosi.
La quarta e ultima sezione del concorso nazionale, è stata appositamente bandita da Piacenza Jazz Club insieme a Bologna In Musica grazie al sostegno della legge regionale sulla musica per selezionare giovani formazioni di musicisti che propongano brani originali e siano residenti in Emilia-Romagna.
Obiettivo del concorso è dare sostegno ai nuovi autori, alla musica attuale e originale, a quella dal vivo, alla circuitazione locale di musicisti e gruppi, con un’attenzione rivolta alle generazioni più giovani.

Il gruppo vincitore sarà supportato nella realizzazione di un prodotto discografico e della sua promozione, sia tramite un videoclip, sia attraverso la programmazione di alcuni concerti, offrendo così la concreta possibilità di farsi conoscere e al contempo di mettersi in gioco.

I gruppi che si disputano l’ambito primo premio sono: il trio dei Past1, il quartetto dei Nuwa, il trio dei Pablo Died, un altro trio, quello di Enrico Cristofani e il quintetto dei Duke Juice.

Verranno giudicati da una giuria composta da: Gianni Azzali, musicista, presidente del Piacenza Jazz Club e direttore artistico del Piacenza Jazz Fest; Angelo Bardini, vicepresidente del Piacenza Jazz Club e direttore artistico del Milestone; Francesco Bettini, direttore artistico del Torrione di Ferrara e di Bologna Jazz Festival; Federico Mutti, presidente di Bologna in Musica; Piero Odorici, saxofonista, compositore e direttore artistico del Camera Jazz Club di Bologna.

Informazioni
Milestone – Piacenza Jazz Club
Via Musso, 5 – 29122 Piacenza
0523579034 – info@piacenzajazzclub.it – web