È fuori "Pills", il nuovo singolo degli Earthset per Dischi Bervisti

17 Novembre 2021

È uscito il 12 novembre, per Dischi Bervisti, il singolo Pills degli Earthset il primo estratto da Bound, il terzo disco della band alt-rock bolognese che sarà pubblicato a marzo, un lavoro che ha come tema centrale le relazioni umane.
Pills è una canzone elettrica, ipnotica, che non si svela al primo ascolto, ma intreccia con l’ascoltatore un gioco su più piani. La musica è basata su un accordo costruito sulla scala esatonale, una scala utilizzata nella musica del mondo antico recuperata nei primi del ‘900 da Claude Debussy.
Il testo, composto da tre semplici – quanto enigmatici – versi ripetuti come un mantra, o come una filastrocca. Una filastrocca che non sfigurerebbe in una puntata di Twin Peaks o in una vecchia raccolta ritrovata in un casale immerso nella campagna.

Il brano è già stato segnalato tra i singoli della settimana da diverse testate musicali – come Rockit.it, Sei tutto l’indie di cui ho bisogno, IndieVision, Agorart, HUMUS – e sta collezionando feedback positivi nelle playlist di TRAKSLe RaneTutti giù Parterre.
Oggi, mercoledì 17 novembre, Indie-Zone pubblica in anteprima il video di Pills
Il nuovo album degli Earthset è stato registrato dal vivo in un’unica sessione senza soluzione di continuità e si completa con i video che lo accompagnano.
Il gruppo racconta che per realizzarli si sono avvalsi della collaborazione di due dei migliori artisti visivi attualmente operativi a Bologna, Elide e Simone.
«Invece di realizzare dei semplici videoclip, abbiamo deciso di elaborare un concept di racconto per immagini attraverso undici video-ritratti, uno per canzone. Si tratta di video-non videoclip, che raccontano le atmosfere dei brani in un unico piano-sequenza a camera per lo più fissa. Visti nell’ordine, andranno a comporre una storia “visiva” dell’album».
Crediti
Prodotto da Earthset, Carlo Marrone e Claudio Adamo
Registrato da Simone Padovan e Claudio Adamo al VACUUM Studio
Mix: Claudio Adamo
Master: Claudio Adamo presso Fonoprint Studio
Artwork: Elide Blind

Earthset
Quartetto alt-rock bolognese composto da Luigi Varanese, Costantino Mazzoccoli, Emanuele Orsini ed Ezio Romano. Insieme dal 2012, dopo l’esordio del 2015 con il concept album In a State of Altered Unconsciousness e l’EP POPISM del 2017, nel 2018 realizzano la sonorizzazione del film muto L’Uomo Meccanico, pellicola italo-francese del 1921 restaurata dalla Cineteca di Bologna. Da questa esperienza nasce un tour, in collaborazione con la Cineteca di Bologna, che li porta a presentare la sonorizzazione lungo tutto il territorio nazionale e anche all’estero. Si segnalano la presentazione de “L’Uomo Meccanico” all’interno del Pesaro Film Festival; la partecipazione alla rassegna “Balletti Meccanici” prodotta dal Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci; la serata inaugurale del Soundscreen Film Festival di Ravenna 2019, in cui la band ha anche avuto la possibilità di suonare insieme al regista Abel Ferrara; le tappe di Brescia e Pisa, in collaborazione con l’Università di Brescia e l’Università di Pisa; nonché, tra le date all’estero, la serata conclusiva del festival “Les Rencontres du Cinéma Italien”, che in passato ha ospitato le sonorizzazioni realizzate da gruppi italiani quali Massimo Volume, Julie’s Haircut e Giardini di Mirò.
A seguito del successo registrato, la band rilascia un LP contenete la soundtrack, registrato dal vivo e pubblicato da Dischi Bervisti e Koe Records. Il disco esce il 31 gennaio 2020 ed è presentato ufficialmente sempre il 31 gennaio a Roma, all’interno della Salle du Cinéma dell’Institut Francaise Centre Saint Louis, in collaborazione con l’Ambasciata Francese.
La successiva tournée, prevista a supporto dell’uscita, è tuttavia cancellata a causa della crisi COVID-19.
Forte dell’esperienza de L’Uomo Meccanico, su commissione del Soundscreen Film Festival di Ravenna, la band produce un nuovo cine-concerto per il film Nosferatu di Murnau, presentato in esclusiva all’edizione 2020 del Festival.
Nel febbraio 2021, invece, realizzano “Retour au Ciné”, il film del cine-concerto de “L’Uomo Meccanico”, ripreso dal vivo presso il Teatro Comunale di Bologna e prodotto da Fonoprint studios, con il contributo della Regione Emilia-Romagna e la collaborazione di ATER Fondazione.
Il film è presentato in anteprima al festival Univerciné di Nantes e poi trasmesso nell’ambito di Viralissima, il festival digitale curato dalla Music Commission regionale in collaborazione con LepidaTV e Ater Fondazione per sostenere il settore musicale messo in crisi dalla cessazione delle attività durante la pandemia.
Nella seconda metà del 2021 viene completato il progetto del nuovo disco Bound. Registrato con i quattro nello stesso ambiente, dal vivo ed in un’unica sessione senza soluzione di continuità, il disco affronta il tema delle relazioni come fondamento dell’esistenza ed uscirà a marzo 2022.

Contatti Earthset
Spotify – InstagramFacebook – YouTube