DAL 29 APRILE AL 20 MAGGIO APERTO L'INVITO ALLA PRESENTAZIONE DI PROGETTI PER LA PRODUZIONE E FRUIZIONE DELLA MUSICA CONTEMPORANEA ORIGINALE DAL VIVO per il TRIENNIO 2021-2023

23 Aprile 2021

La Regione Emilia-Romagna riconosce la musica quale strumento di aggregazione sociale, di espressione artistica e di sviluppo economico capace di concorrere alla crescita delle persone e delle comunità; favorisce la crescita della filiera del settore produttivo, la produzione e la fruizione della musica contemporanea dal vivo ed in particolare della musica italiana originale dal vivo.
Per questo, nel 2018 ha approvato la legge regionale per lo sviluppo del settore musicale, L.R. 2/2018, prima Regione in Italia ad adottare una legge specifica per la musica.
Dal 29 aprile, è aperto l’Invito che disciplina la concessione di contributi a sostegno di progetti di produzione e fruizione della musica contemporanea originale dal vivo di durata triennale, in attuazione del Programma regionale per lo sviluppo del settore musicale per il triennio 2021-2023.

Le domande di contributo possono essere presentate a partire dal 29 aprile 2021 fino al 20 maggio 2021 alle ore 16:00.

Possono presentare domanda di contributo, soggetti pubblici e privati, comunque organizzati sul piano giuridico-amministrativo, aventi una sede operativa nel territorio regionale.

L’intervento regionale è finalizzato alla concessione di contributi per la realizzazione di progetti di valenza regionale che sviluppino azioni volte a perseguire uno o più dei seguenti obiettivi:

  • ricerca, valorizzazione e promozione dei NUOVI AUTORI attraverso iniziative di orientamento, tutoraggio e supporto nelle fasi produttive, distributive e promozionali e di circuitazione, anche all’estero; la valenza regionale è presente in progetti che prevedono azioni aperte alla partecipazione di artisti realizzate o promosse in almeno tre province o nella città metropolitana e almeno altre due province.
  • valorizzazione e promozione della CREATIVITÀ attraverso il sostegno a produzioni musicali originali, che si caratterizzano per formati, contenuti e/o linguaggi significativamente innovativi; la valenza regionale è presente in progetti che prevedono un costo minimo di 10.000 euro all’anno;
  • sviluppo, consolidamento e valorizzazione, anche ai fini turistici, di CIRCUITI DI LOCALI e di RETI DI FESTIVAL di musica contemporanea originale dal vivo, con circuitazione degli artisti e dei complessi musicali della regione; la valenza regionale è presente in progetti che prevedano il coinvolgimento di almeno 5 locali di musica dal vivo o tre festival di musica originale dal vivo, su almeno 3 province, e una circuitazione comprensiva di almeno 80 date nel triennio per circuito di locali o coinvolgere nella rete di festival 30 artisti/complessi musicali della regione nel triennio;
  • promozione e circuitazione all’estero degli artisti e dei gruppi musicali della regione; la valenza regionale è presente in progetti che includano azioni di promozione e circuitazione all’estero che prevedano esibizioni in almeno 2 contesti rilevanti e di qualità, incluse le principali manifestazioni internazionali per il genere musicale interessato dal progetto, e coinvolgano nel triennio almeno 5 artisti o gruppi musicali della regione.
    Sono ammessi solo i progetti che hanno valenza regionale.

I progetti devono presentare inoltre un totale di costi complessivi nel triennio non inferiore ad Euro 100.000,00.

I soggetti già beneficiari di contributo regionale nel triennio 2018-2020 che presentano domanda sul presente Avviso, possono includere nella proposta progettuale la conclusione delle attività che non hanno realizzato nel 2020 a causa delle restrizioni imposte per il contenimento della pandemia da Covid-19, che si aggiungeranno alle nuove proposte per il triennio 2021-2023.

VAI AL BANDO

Documenti scaricabili