A Viralissima, il CombatFolk esplosivo dei Modena City Ramblers

25 Luglio 2020

I protagonisti della 26esima puntata di Viralissima * Musicisti e Club dell’Emilia-Romagna sono i Modena City Ramblers, gruppo CombatFolk le cui origini affondano nella musica tradizionale irlandese mescolata con il rock e il punk.
Nei primi anni ’90 un gruppo di amici con la passione per la musica e la cultura irlandese, provenienti da esperienze musicali diverse, dal new wave al folk, si mettono insieme e nascono i MCR. Gruppo aperto sin dagli inizi, nei primi concerti chi c’era saliva sul palco e suonava e cantava, cosa che succede anche adesso perché la formazione è cambiata tantissime volte in passato e continua ancora oggi a cambiare di anno in anno.
Trent’anni di attività, venti album pubblicati, viaggi, esperienze, contaminazioni e kilometri senza mai perdere quella particolare attitudine di fare musica, quella genuinità, quella capacità di fare divertire, saltare, cantare, coinvolgere e contagiare il pubblico, un pubblico che non ha età. E poi c’è il merito dei contenuti, c’è un percorso di coerenza, c’è la voglia di raccontare storie che ancora oggi in tanti abbiamo voglia di ascoltare.

Nel 2019 i Modena City Ramblers sono tornati con un progetto che è un vero e proprio omaggio al ventennale dello storico album acustico Raccolti. L’8 marzo infatti band emiliana ha pubblicato il disco RIACCOLTI, co-prodotto, grazie al crowdfunding, da più di 500 fan della band.
Testimonianza sonora e visiva di uno speciale concerto tenuto nel novembre 2018 all’interno dello storico Studio Esagono di Rubiera (RE), dinanzi a un ristretto pubblico proprio in occasione della ricorrenza dell’omonimo album precedente, che era stato registrato in un pub irlandese della bassa emiliana.
Proprio come in quella performance, i Ramblers hanno scelto una formula totalmente acustica, ma ancora più fedele come impostazione alle sonorità tipiche delle live sessions irlandesi.
Il titolo del lavoro, ammiccando esplicitamente al vecchio live, rimanda al ritorno nelle familiari mura dello studio Esagono, dal quale i Ramblers sono partiti e in cui sono cresciuti, ma fa anche riferimento a un sentimento condiviso, che si lega a nuovi e vecchi incontri ed esperienze umane.
Il tour, partito a bomba dopo la pubblicazione del disco, e interrotto agli inizi di marzo a causa dell’emergenza Coronavirus, è ripartito lo scorso 3 luglio all’Estragon Club di Bologna con Viralissima e anche se il pubblico non era presente la carica e l’energia riempivano l’aria: un incendiario set che pesca tra i tanti cavalli di battaglia di 25 anni di storia.
Il live, ripreso dalle telecamere di Fonoprint, va in onda su LepidaTV il 26 luglio alle 21 e in replica sulla pagina Facebook di ERCreativa il giorno seguente alle 14.
Scaldate gli animi, che i Modena City Ramblers stanno già mettendo in calendario nuove date e sono pronti a fare, “come in principio e come sempre sarà”, ballare, sudare, commuovere e gioire il loro pubblico.

Viralissima * Musicisti e Club dell’Emilia-Romagna su Lepida TV
26 luglio, ore 21:00, LepidaTV (canale regionale 118 del digitale terrestre e 5118 di Sky)
27 luglio, ore 14:00, pagina Facebook ERCreativa
Modena City Ramblers
Davide Dudu Morandi, voce – Franco D’Aniello, flauto e tromba – Massimo Ice Ghiacci, basso – Francesco Fry Moneti, violino, chitarra e plettri vari – Leonardo Sgavetti, fisarmonica e tastiere – Gianluca Spirito, chitarra e plettri – Roberto Zeno, batteria e percussioni

Video

Modena City Ramblers * Viralissima 26